Il Detonatore

Facciamo esplodere la banalità

LE ACCUSE AL FIGLIO DI BIDEN: TUTTO TORNA (di Franco Marino)

Come ricorderanno i lettori più attenti, sono sempre stato convinto che in Ucraina non sarebbe scoppiata la guerra, per alcuni motivi che si riducono ad uno: una guerra in questo momento non sarebbe convenuta a nessuno. Mi sono sbagliato. Non tanto perché le motivazioni che mi portavano a ritenere impossibile che scoppiasse una guerra fossero assurde ma perché non ho tenuto conto dell’aurea regola che quando una spiegazione è assurda, la spiegazione è un’altra.
Citando alcuni organi mainstream “Il ministero della Difesa russo sostiene di essere in possesso di una corrispondenza tra Hunter Biden, il figlio del presidente degli Stati Uniti, con i dipendenti della Defense Threat Reduction Agency americana e gli appaltatori del Pentagono. Nella conversazione verrebbe confermato il ruolo cruciale di Biden Jr nel fornire finanziamenti per il lavoro con gli agenti patogeni in Ucraina. E’ stato reso pubblico un elenco di coloro che sarebbero coinvolti nella creazione di componenti di armi biologiche, tra questi c’è anche Robert Pope, dirigente del Dipartimento della Difesa Usa”.

Se ho capito bene, il Cremlino ha accusato il figlio di Biden (dunque in sostanza l’amministrazione Biden) di aver collaborato alla creazione di componenti di armi batteriologiche, funzionali ad una nuova pandemia che sarebbe potuta scoppiare verso fine estate. E’ presto per fare ipotesi ma di questa vicenda, comunque, mi erano sembrate strane alcune cose. La tempistica della guerra, che probabilmente è scoppiata perché Putin ha saputo qualcosa. Mi era anche sembrato strano che un leader politico che si è sempre caratterizzato per la sua mitezza decidesse di impantanarsi nell’invasione di un paese enorme quanto debole e povero come l’Ucraina. Tante cose strane sono accadute in questi mesi: l’improvviso afflosciamento dell’epidemia, quasi come se ci fosse un fuggi fuggi, le profezie di Bill Gates su una prossima pandemia molto più pericolosa, senza che nessuno gli abbia chiesto “e tu come fai a sapere che pandemia ci sarà?”. Tutto assurdo. E tuttavia come pensare che chi è stato e potrà ancora essere il numero uno della Confederazione Russa parli senza nessuna possibilità di fornire prove?

I russi possono avere tutti i difetti del mondo ma non sono stupidi. Se si sono esposti in maniera così frontale, sicuramente non lo avranno fatto senza un valido motivo. E questa notizia rappresenta comunque una svolta. Nel mentre scrivo questo, tornano alla mente le visite dei russi negli ospizi in Italia – una delle tante cose che non mi sono tornate di questa emergenza covid – torna il comportamento irresponsabile delle classi dirigenti europee nella primissima fase della pandemia, quando ci esortarono ad abbracciare ogni essere vivente con gli occhi a mandorla ed anzi sottovalutavano la portata della cosa. Insomma, tutto torna. E se fosse vero anche solo il 20% di quel che sta venendo fuori, ho come l’impressione che sarà un terremoto e ce ne sarebbe a sufficienza per uscire dalla NATO ed espellere ogni cosa di americano dall’Europa e operare una resa dei conti con tutta la politica italiana che ha sostenuto questo scempio.

FRANCO MARINO
Se l’articolo vi è piaciuto, per favore, supportatemi aggiungendomi a questi canali.
Telegram: https://t.me/joinchat/yd6L_1Y29SVhMWI0
Facebook: https://www.facebook.com/FrancoMarinoPatriotaSovranista/
Ma soprattutto, chiedete l’amicizia a questo profilo: https://www.facebook.com/FrancoMarinoLGI/

10 commenti su “LE ACCUSE AL FIGLIO DI BIDEN: TUTTO TORNA (di Franco Marino)

  1. Salve Sig. Marino, ritengo queste osservazioni estremamente interessanti…la seguo con attenzione è curiosità. Grazie per il lavoro che svolge. Buona vita. Marcello

  2. Che il figlio di Biden avesse loschi interessi in Ucraina, si sapeva già da un po’. Da quando il suo laptop è finito nelle mani di un procuratore di New York, credo. Stranamente avevano secretato tutto, anche se qualcosa era sfuggito. E ci davano dei complottisti 😏

  3. Trovo plausibili ma nel contempo davvero TERRIFICANTI questi indizi. Ci fossero riscontri reali, dunque prove certe, non sarebbe un semplice terremoto bensì né verrebbe fuori una guerra di proporzioni bibliche, potrebbe probabilmente dare la stura alla fine del genere umano 😱

  4. Non voglio peccare di presunzione, ma sono le stesse considerazioni che ho fatto io. Spiegazioni assurde!

  5. Salve ho letto i suoi Articoli tramite un Amico. C’e’ una grande Realta’ di cio’ che scrive. Ma molti non sanno, perche’ non leggono, ma osservano solo una TV italiana, di cattiva informazione Generale, questo e Comprensibile per essere ossociata con una Nato Delinquente

  6. Caro Franco, tutto il mainstream occidentale a cercato di sminuire la portata delle accuse a Biden Jr., addirittura qualcuno è arrivato a sostenere che non era vero nulla e che era sola propaganda.
    Io nel mio piccolo mi sono documentato su varie fonti ed ho anche pubblicato qualcosa su Facebook e sulla mia pagina Facebook “Donbass Ucraina Est Emergenza Umanitaria”.
    Sono stato attaccato violentemente e personalmente …. senza fornire nessuna controprova!!!
    Adesso ricevo da Te un articolo che riassume quello che io ho esternato da più di un mese a questa parte, grazie

  7. Ci sono delle foto terrificanti del soggetto in atteggiamenti sessuali con bambini piccoli. Sono vere quelle foto? E se sono vere perchè non lo arrestano e non arrestano anche suo padre e tutta l’amministrazione “dem” per favoreggiamento?

  8. Bisogna isolare gli USA…e neutralizzare i democratici.. portatori di guerre e miseria..oltre che di virus…

Rispondi a Ciro Andretti Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.