Il Detonatore

Facciamo esplodere la banalità

LA MIA UNICA PATRIA SONO I NO GREEN PASS (di Franco Marino)

Se avessi potuto, avrei fatto il servizio militare. Purtroppo non ho potuto e me ne rammarico. Avrei imparato molte cose.
Sono diventato “famoso” (si fa per dire) per aver sempre esternato il mio patriottismo. Ma in questi due anni sono successe alcune cose. Ho scoperto stranieri meravigliosi che, come me, lottano per la libertà. E ho scoperto connazionali che hanno lottato affinché io venissi schiacciato.
Sarò chiaro. Se lo Stato Italiano, che fa parte della NATO, quindi l’ipotesi non è improbabile, dovesse chiamarmi a combattere contro la Russia, non esiterei a disertare e lasciare l’Italia. Costi quel che costi. Io non combatto per un paese che mi ha trattato da cittadino di serie B, anzi da criminale, solo perché non mi sono fatto un vaccino. Ma forse bisognerebbe anche prendere coscienza che chi ci governa non è italiano, dato che lavora contro l’Italia.

L’unica cosa certa è che l’esercito italiano combatterebbe una guerra non mia, che non mi appartiene. Io sono disposto a battermi, rischiando la vita, il futuro e la libertà, unicamente per un popolo: quello di chi ha resistito alle calunnie, alle diffamazioni e alle ingiurie di questi due anni. Se l’Italia è quella che applaude il green pass, che l’Italia si fotta. Se l’Italia è altro, che questo altro si decida a saltare fuori. Ma nel frattempo, il mio popolo è quello dei no green pass. Per la salute e la salvezza di un no green pass rumeno o francese, sarei ben disponibile a mandare a morte un pro green pass italiano. E la colpa non è mia. E’ di chi ha voluto che un connazionale mi vedesse come nemico solo perché non mi sono fatto fare una terapia genica. Sono connazionale solo di chi ha la mia stessa cultura dei diritti.
Guardate bene l’immagine di copertina. Quella oggi è la mia unica bandiera.

FRANCO MARINO
Se l’articolo vi è piaciuto, per favore, supportatemi aggiungendomi a questi canali.
Telegram: https://t.me/joinchat/yd6L_1Y29SVhMWI0
Facebook: https://www.facebook.com/FrancoMarinoPatriotaSovranista/
Ma soprattutto, chiedete l’amicizia a questo profilo: https://www.facebook.com/FrancoMarinoLGI/

7 commenti su “LA MIA UNICA PATRIA SONO I NO GREEN PASS (di Franco Marino)

  1. Esatto. Stessa cosa che dico io, mi sento più simile ad un terrapiattista del Kentucky piuttosto che col mio vicino di casa nazi vax

    1. La penso come te e aggiungo che mia moglie avrebbe diritto al bonus per trauma psicologico da covid perché in ospedale aveva paura di essere intubata. Non chiediamo il bonus perché se finisce di nuovo in ospedale, le diranno che non è nemmeno più capace di intendere e di volere e finirebbe intubata…
      Per chi non lo sapesse, gl io ospedali guadagnano più di 9000€ al giorno per ogni persona in terapia intensiva e 3600€ al giorno nel reparto covid normale. Vergogna!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *